Vuoi conoscere meglio come gestire la tua richiesta on-line?
Verifica i quesiti che ci vengono posti più di frequente.

I clienti finali di energia e gas ed i consumatori-produttori di energia, gli utenti del servizio idrico integrato (acquedotto, fognature e depurazione), le Associazioni ed i professionisti delegati che li rappresentano, devono presentare le proprie istanze unicamente tramite il Portale on-line accessibile dal sito Sportello www.sportelloperilconsumatore.it o all'indirizzo www.portalesportello.it.

L’unica eccezione riguarda i privati, che possono inoltrare le proprie richieste e domande anche via e-mail, posta e fax (si veda Menu -> Contatti), sebbene la procedura di conciliazione (attiva solo in materia di energia e gas) sarà gestita unicamente on-line tramite Portale. 

 

 

E’ sufficiente registrarsi al Portale dello Sportello compilando i campi obbligatori contrassegnati con l’asterisco, così da attivare il proprio account. Si invita comunque a compilare anche i campi non obbligatori al fine di fornire il maggior numero di informazioni utili alla gestione della pratica.

Si potrà quindi accedere al Portale inserendo lo username e la password prescelta, che ricordiamo deve essere composta da almeno 8 caratteri e contenere almeno una lettera maiuscola, una lettera minuscola, un numero ed un carattere speciale. La password non deve inoltre contenere username, nome, cognome, ed in caso di aggiornamento deve essere diversa dalle ultime tre password inserite.

È necessario inviare un’e-mail all’indirizzo HD-PortaleClienti@acquirenteunico.it dettagliando i dati identificativi dell’utente Portale (nome e cognome o ragione sociale e username), l’anomalia rilevata e, possibilmente, lo screenshot della videata che la riporta.
In alternativa è sempre possibile contattare il numero verde 800.166.654, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, esclusi i festivi. I nostri operatori forniranno tutte le indicazioni necessarie per il corretto invio della documentazione.

È attiva l’opzione copia/incolla dei dati presenti nelle diverse pagine che permette di selezionare e riportare (tasto destro del mouse) le informazioni di interesse nel file di destinazione (es. file excel).

Il sistema on-line consente di seguire la pratica accedendo al fascicolo informatico e ne facilita il monitoraggio inviando alert automatici alla e-mail indicata in sede di registrazione, avvisando della presenza di nuova documentazione (es. richiesta integrazione pratica) e della fissazione dell’incontro virtuale con l’operatore.

Lo Sportello informa sempre i clienti dell'invio di nuove comunicazioni tramite un'e-mail inoltrata all'indirizzo indicato in sede di registrazione al Portale. Se la pratica è gestita da un delegato, l'e-mail è inviata al solo indirizzo di quest'ultimo.

Per informazioni sulla pratica è comunque possibile contattare il nostro numero verde 800.166.654, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, esclusi i festivi.

ATTENZIONE! E' importante verificare sempre l'eventuale spostamento automatico delle e-mail Sportello nella cartella Posta Indesiderata da parte del fornitore del servizio di posta elettronica.

Per i servizi Smart Help e Smart Info, Informazioni e segnalazioni:

Il Portale permette di allegare un massimo di 5 diversi documenti, con una dimensione complessiva non superiore a 15 MB. Le estensioni consentite dei documenti sono le seguenti: .doc, .docx, .xls, .xlsx, .odt, .ods, .pdf, .jpg, .png, .bmp, .mp3, .wav, .mwa.

Si consiglia in primis di accorpare la documentazione in un numero ridotto di file o di suddividere l’inoltro della documentazione in più invii.

ATTENZIONE! Qualora tali invii riguardino la richiesta di apertura di una pratica allo Sportello occorre attendere, a seguito del primo invio, l’e-mail Sportello che riporta il codice SPCEN identificativo della pratica (entro 3 giorni lavorativi). Solo a seguito della ricezione di tale codice è possibile effettuare i successivi invii.

 

Per il Servizio Conciliazione:

Il Portale permette di allegare documenti con una dimensione, per ogni documento, non superiore a 15 MB. Le estensioni consentite dei documenti sono le seguenti: .docx, .xlsx, .odt, .ods, .pdf, .jpg, .jpeg, .png, .bmp, .mp3, .tiff, .txt, .eml, .fods, .odp, .fodp, .pptx, .odg, .fodg, .p7m, .html, .xml .

Si consiglia in primis di accorpare la documentazione in un numero ridotto di file o di suddividere l’inoltro della documentazione in più invii.

In caso di difficoltà consigliamo di contattare sempre il numero verde 800.166.654, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, esclusi i festivi. I nostri operatori forniranno tutte le indicazioni necessarie per il corretto invio della documentazione.

L'utilizzo del sistema on-line richiede un personal computer o altro dispositivo (es. tablet, smartphone) collegato ad Internet, una webcam oltre a dispositivi audio (microfono, cuffie o casse) per permettere un’agevole conversazione nel corso dell’incontro in “stanza virtuale”.

Internet Explorer e Google Chrome sono i browser consigliati per l’uso del Servizio.

Verifica di avere installato la versione più recente del browser ed assicurati di avere a disposizione tutti i dispositivi necessari indicati nella pagina di Benvenuto al Servizio Conciliazione!

In assenza di un uso frequente del pc o per semplice assistenza si consiglia di chiedere supporto ad un delegato, un parente, un amico, un’Associazione di consumatori o un professionista.

Sì. Gli incontri tra le parti ed il conciliatore avvengono in "stanze virtuali" (chat room o video-conferenza).

Per presentare e gestire la domanda di conciliazione al Servizio è necessario registrarsi al Portale dello Sportello e compilare la schermata di registrazione con i propri dati, facendo attenzione ai campi obbligatori che presentano l’asterisco.

Il sistema informerà immediatamente in merito alla riuscita o meno della registrazione; la medesima registrazione permette la presentazione di più domande.

Solo i clienti che agiscono direttamente, senza delegati, possono presentare la domanda via e-mail, posta o fax (si veda la sezione Contatti del Menu), ferma restando la gestione on-line della procedura.

In tutti i casi in cui il soggetto per il quale si sta presentando la domanda sia una persona giuridica (ad es. Ente, Associazione, Attività commerciale, Azienda, ecc.).

Nel caso in cui la domanda sia relativa ad una persona giuridica e chi sta la sta inviando è il legale rappresentante della stessa, tra i documenti da inviare sarà necessario allegare anche una visura camerale o documentazione equivalente, dalla quale si evinca la carica amministrativa ricoperta.

Attenzione! Il Servizio Conciliazione invia tutte le comunicazioni inerenti la pratica all’e-mail indicata dal delegato in sede di registrazione e lo stesso sarà l’unico soggetto titolato a partecipare all’incontro di conciliazione.

Si informa che tutte le pagine del Portale presentano chiarimenti sulla compilazione dei campi (contrassegnati con un ?) e che i campi contrassegnati con l’asterisco (*) sono obbligatori (se non compilati correttamente il sistema evidenzierà l’errore ed inviterà alla corretta compilazione).

 

Gli allegati obbligatori per l’invio della domanda sono indicati al termine della compilazione della stessa.

Una volta inviata positivamente la domanda, è possibile inserire ulteriori allegati selezionando la specifica funzionalità di integrazione documentale.

 

Si. Nel Modulo di domanda è possibile indicare giorni ed orari in cui è possibile partecipare all’incontro virtuale selezionando i campi già preimpostati, oppure è possibile indicare alternative nel campo “Note”.
Gli incontri si svolgono dal lunedì al venerdì, negli orari
9:00-10:30-12:00 e 14:00-15:30-17:00.